Diretta online di Absolute Poetry 2008. Foto, testi e materiali dal Festival internazionale di Poesia (3/7 giugno 2008).

 
 

La regina della performance

Articolo postato mercoledì 11 giugno 2008
Concerto finale all’insegna del rock con Lydia Lunch e la sua Band. La performer americana presenta i suoi testi, appositamente tradotti nella nostra lingua, in inglese e italiano, dando così al pubblico la possibilità di entrare appieno nel clima "violento" creato sia dalle liriche che dal suono, sbattuto letteralmente in faccia al pubblico, un’onda d’urto con un notevole impatto fisico. L’artista di Rochester (la Lunch è anche attrice, poetessa, fotografa etc.) non è cambiata nel corso (...)
4 commenti

Canio Loguercio, Maria Pia De Vito, Rocco De Rosa

Articolo postato mercoledì 11 giugno 2008
Miserere è un’opera aperta e itinerante alla quale collaborano alcuni musicicsti e poeti tra cui i tre in scena a Monfalcone ed altri già visti sul palco del Comunale come Voce, Frasca, Ventroni. La bravissima Maria Pia De Vito, voce, il pianista Rocco De Rosa e l’ideatore del progetto, il musicista e cantante Canio Loguercio. Miserere è un viaggio tra canzone e preghiera, con un forte radicamento nella napoletanità, capace di creare intensissime atmosfere anche qui a Monfalcone. Uno (...)
0 commenti

Spoken Music dagli USA

Articolo postato mercoledì 11 giugno 2008
Il primo concerto della serata finale è all’insegna della contaminazione dei generi. Un mix ben assortito di hip-hop, elettronica, drum’n bass e jazz. Il pianista americano, di origini indiane, Iyer si è esibito in virtuosismi notevoli, dimostrando una capacità stupefacente di adattare uno strumento antico come il pianoforte alle sonorità più moderne e alle nuove tecnologie di riproduzione del suono. Un ambizioso e riuscito progetto musicale che si integra perfettamente con le caratteristiche (...)
0 commenti

IL POETRY SLAM E IL SUO INVENTORE

Articolo postato sabato 7 giugno 2008
THE BIG BOAT POETRY SLAM è il poetry slam internazionale dedicato alla nave e al cantiere in occasione del Centenario del Cantiere Navale di Monfalcone. Come in ogni slam, oltre ai dieci poeti presenti, il vero protagonista è stato il pubblico, poichè fin dall’inizio si è creata quella simbiosi tra palco e platea tipica di questa disciplina. Il pubblico ha applaudito, ha fischiato, ha accompagnato le esibizioni dei poeti sottolineando a suo modo i vari momenti della serata, (...)
1 commenti

PROTOMEMBRANA

Articolo postato sabato 7 giugno 2008
Se c’è un’artista che riesce a sfruttare a pieno le possibilità performative delle nuove tecnologie, quello è Marcel.lí Antúnez. Il suo spettacolo Protomembrana è un’originale mix corporeo-tecnologico, condotto dall’artista catalano grazie al suo dreskeleton, strumento che permette ad Antúnez di trasformare il movimento umano in suono, luce, immagine. Il tutto condito da forte presenza scenica e da una grande ironia, nonchè dalla consapevolezza della "invadente" presenza dei mezzi (...)
0 commenti
Articoli precedenti:
1 | 2 | 3 |>