Absolute Poetry 2.0
Collective Multimedia e-Zine

Coordinamento: Luigi Nacci & Lello Voce

Redatta da:

Luca Baldoni, Valerio Cuccaroni, Vincenzo Frungillo, Enzo Mansueto, Francesca Matteoni, Renata Morresi, Gianmaria Nerli, Fabio Orecchini, Alessandro Raveggi, Lidia Riviello, Federico Scaramuccia, Marco Simonelli, Sparajurij, Francesco Terzago, Italo Testa, Maria Valente.

pubblicato martedì 19 novembre 2013
Blare Out presenta: Andata e Ritorno Festival Invernale di Musica digitale e Poesia orale Galleria A plus A Centro Espositivo Sloveno (...)
pubblicato domenica 14 luglio 2013
Siamo a maggio. È primavera, la stagione del risveglio. Un perfetto scrittore progressista del XXI secolo lancia le sue sfide. La prima è che la (...)
pubblicato domenica 14 luglio 2013
Io Boris l’ho conosciuto di sfuggita, giusto il tempo di un caffè, ad una Lucca Comics & Games di qualche anno fa. Non che non lo conoscessi (...)
 
Home page > e-Zine > [A]live Poetry: nuovo video e presentazione al Festival Mediterranea

[A]live Poetry: nuovo video e presentazione al Festival Mediterranea

Articolo postato martedì 15 luglio 2008
da Valerio Cuccaroni

MEDITERRANEA
Festival intercontinentale della letteratura e delle arti

10 luglio ore 21,00
Roma. Isola Tiberina
Isola del Cinema - Spazio multimediale

[A]live Poetry - poesia dal vivo
Presentazione del progetto Videoproiezioni Reading poetico

Progetto di videonarrazione della nuova poesia italiana intrapreso nel Gennaio di quest’anno con il sostegno della rivista "O", settimanale on-line della scuola di scrittura Omero di Roma, dalla Web-Tv MeddleTv e di tutti i poeti che hanno aderito e sostenuto questo nostro lavoro,tra cui alcune delle voci più autentiche della nuova poesia contemporanea italiana. L’idea è quella di utilizzare il video come arte e come Docu, fare video-poesia e documento partendo proprio dalla poesia, dai versi di ogni singolo poeta; e da un luogo scelto dal poeta stesso, luogo fisico e interiore, da esplorare, attraverso/ i versi, che si susseguono a [dis]velare immagini, visioni del poeta su se stesso, sulla natura della poesia, sulla natura di quel luogo, riflettendo infine su quale sia il "luogo" della poesia oggi e la possibilità di ridefinizione ed ibridazione della stessa con le altre forme d’arte. Fondamentale inoltre la prospettiva di creare un archivio visivo di poeti contemporanei, consultabile on-line, accessibile da tutti indistintamente, un’ occasione per fare cultura e dare spazio e diffusione alla poesia; una possibilità che oggi, forse, solo la rete può dare.

Interverranno : Lidia Riviello, Elisa Davoglio, Giulio Marzaioli, Laura Pugno, Ensemble Duale (S. Davidovics e L. Durante), Dome Bulfaro
Moderatore: Fabio Orecchini (ideatore, curatore, regista della video-rubrica)

Info e programma: www.allegorein.org
approfondimenti:http://www.vimeo.com/alivepoetry/videos/
http://www.omero.it/

*

Nel frattempo, qui potrete assistere al quinto incontro della video-rubrica [A]live Poetry, dedicato al poeta e artista Dome Bulfaro.

Il titolo dell’articolo e del video è ’Le poesie sono di chi se le beve’, mentre il luogo poetico scelto, in questo caso, è stato il corpo dell’autore stesso.. breve estratto dall’articolo: Dome Bulfaro pratica una ferita, che immagino nel taglio di un bisturi, un fendente, “io non so nulla di poesia ascolto il polso con l’orecchio / e trascrivo sulla carta ciò che ogni rivolo mi detta”; si tratta di un dissezionamento consapevole, una riscoperta, una fessura da cui affiora un ricordo, comune a tutto il genere umano, un sentire che il poeta chiama canto universale; Bernard Noel negli Estratti del corpo scriveva nel 1958 “mi ricordo / e qualcosa fa buio / per sviluppare quel momento / in cui il corpo trasudava pensiero / il pensiero traeva dalla sua forma il corpo”. Una ri-velazione. In un passo dell’intervista il poeta parla di segno, di trascrittura su di un corpo-carta, dal segno al suono: “..questo segno sulla pagina-corpo fa filtrare della luce, disegna una composizione e questa composizione trova col tempo, attraverso il mestiere del poeta, un suo suono… fa sì che queste voci recuperate in un certo luogo del corpo risuonino tra loro e ritrovino un canto o generino un canto nuovo.”

6 commenti a questo articolo

[A]live Poetry: nuovo video e presentazione al Festival Mediterranea
2008-09-16 00:38:57|di himmler

Che bello crogiolarsi nel pregiudizio


[A]live Poetry: nuovo video e presentazione al Festival Mediterranea
2008-07-26 11:48:16|di lorenzo

caro christian le tue parole mi han fatto venire in mente quelle terribili di zaccaria (me pare): "la lingua marcirà loro in bocca".

lorenzo


[A]live Poetry: nuovo video e presentazione al Festival Mediterranea
2008-07-24 19:04:51|di Christian

Più che altro Lorenzo siamo ancora vivi, anche se le parole sono cenere se penso alla poesia.


[A]live Poetry: nuovo video e presentazione al Festival Mediterranea
2008-07-24 08:35:42|di giusto misiano

tento senza virgole allora posso cambiare la danza delle ore con un minuetto delle acque e per questo che il poeta russo scriveva "da una lavandaia chiacchierona ed un vetturino nacque il critico" il diverso il nuovo crea diffidenza e fobia vi vorrei emulare ma non ci riesco perche la fame non vola come farfalle nell’ultimo raggio del giorno.punto giusto misiano


[A]live Poetry: nuovo video e presentazione al Festival Mediterranea
2008-07-23 12:59:04|di Martino

Mi oppongo. Autentico sarai tu!


[A]live Poetry: nuovo video e presentazione al Festival Mediterranea
2008-07-18 19:48:16|di lorenzo carlucci

how interesting... ricordo for the sake of completeness un analogo "progetto di videonarrazione della nuova poesia italiana intrapreso" nell’estate di due anni fa con il sostegno di una Subaru Verde ideato e registrato da Jacopo Ricciardi, Francesca Sallusti e Lorenzo Carlucci. Prime quattro parti visibili qui, sotto il titolo provvisorio di "L’après-midi d’un poète": Stefano Massari,
Massimo Sannelli, Luigi Nacci,
Azzurra D’Agostino,
archiviati qui e su YouTube (semeyazah).

Forthcoming (si fa per dire): Matteo Danieli, Christian Sinicco, Martino Baldi.

n.b. Tutti i poeti che hanno aderito a e subito questo nostro lavoro, sono autentici.


Commenta questo articolo


moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Un messaggio, un commento?
  • (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Chi sei? (opzionale)