Absolute Poetry 2.0
Collective Multimedia e-Zine

Coordinamento: Luigi Nacci & Lello Voce

Redatta da:

Luca Baldoni, Valerio Cuccaroni, Vincenzo Frungillo, Enzo Mansueto, Francesca Matteoni, Renata Morresi, Gianmaria Nerli, Fabio Orecchini, Alessandro Raveggi, Lidia Riviello, Federico Scaramuccia, Marco Simonelli, Sparajurij, Francesco Terzago, Italo Testa, Maria Valente.

pubblicato martedì 19 novembre 2013
Blare Out presenta: Andata e Ritorno Festival Invernale di Musica digitale e Poesia orale Galleria A plus A Centro Espositivo Sloveno (...)
pubblicato domenica 14 luglio 2013
Siamo a maggio. È primavera, la stagione del risveglio. Un perfetto scrittore progressista del XXI secolo lancia le sue sfide. La prima è che la (...)
pubblicato domenica 14 luglio 2013
Io Boris l’ho conosciuto di sfuggita, giusto il tempo di un caffè, ad una Lucca Comics & Games di qualche anno fa. Non che non lo conoscessi (...)
 
Home page > e-Zine > E SE LA VERA POESIA FOSSE LA POESIA DI...

E SE LA VERA POESIA FOSSE LA POESIA DI...

oppure quella di... e se fosse di?...di...o...

120 commenti a questo articolo

E SE LA VERA POESIA FOSSE LA POESIA DI...
2007-04-21 11:32:59|di lorenzo carlucci

ah... chiedevi di quello... come al solito domande sulle cose più "laterali", poetica dello scarto (?). sai ho detto tante cose non potevo sapere su cosa tu chiedessi dettagli. su questo no, proprio no, non mi sento di aggiungere nulla. lascia essere un po’ allusivo anche me. o vuoi che ti spiego come funzionano le analogie? poesia —> responsabilità —> colpa —> responsabilità penale —> delitti: delitti di varia entità (ladro o assassino) —> poesie di pesi diversi: colpa —> azione —> scelta: ladro o assassino? —> scelta: poeta così o poeta colì? poesia —> azione —> scelta: poeta —> scelta già fatta.

ciao
lorenzo


E SE LA VERA POESIA FOSSE LA POESIA DI...
2007-04-21 11:14:52|di Marco

che pazienza ragassi.

allora. ti cito: Marco, che dici: "(urca. tra essere assassino e ladro la scelta è dura)." Ti dico: scegli tu. Anzi, hai già scelto.

specifica, specifica, dicci, dicci. il mondo è assetato di sapere


E SE LA VERA POESIA FOSSE LA POESIA DI...
2007-04-21 10:41:58|di lorenzo

marco, che cosa vuoi ch’io specifichi e dica, e ad uso di chi?

lorenzo


E SE LA VERA POESIA FOSSE LA POESIA DI...
2007-04-21 10:22:29|di Marco

darei le stesse risposte che davo a Luigi, qualche commento fa.

e posso smentire l’affermazione "non c’è un autore più narcisista di MS", conoscendolo. vedendoci ne parleremo.


E SE LA VERA POESIA FOSSE LA POESIA DI...
2007-04-21 03:01:51|di Christian Sinicco

Sannelli questa volta non ha fatto nulla di male - la sciocchezza sta nella pubblicazione di Ramberti. Nacci avrebbe potuto indirizzare meglio la provocazione, però la sostanza non cambia: non conosco la Bianchi, e non credo che si scandalizzi se qualcuno le dice che non c’è nulla di critico o interessante nel suo scritto.

Altra cosa è il criticare, non tanto la poesia di Sannelli che è capace di essere in alcuni momenti interessante come pure scritto, ma il suo pensiero critico e morale (per cui lui si è sentito attaccato, spesso, qui su ap o su poesia e spirito ad esempio, non capendo che c’è una sostanziale differenza tra le due cose, la poesia e l’autore della stessa, che poi vorrebbe fare anche l’intellettuale - e secondo me non ci riesce molto bene). C’è pure una differenza tra il dileggio e la parodia, ed è vero che le persone qui si son messe a servizio del primo; però è anche vero il contrario: non c’è un autore più narcisista di MS, così convinto delle sue tesi da meritarsi una parodia... se vuoi, Marco, solo per il fatto che tante persone non lo discutono, o perché convinte di fargli male, o irradiate anch’esse da qualche potenza celestiale. Entrambi i casi, non aiutano mai un autore a maturare, e nemmeno difenderlo, permettimi di dirti. Pure ci si è confrontati a Monfalcone in tutta schiettezza su certi eccessi, e non è caduto il mondo...! La mancanza di critica, è il problema, poiché gli assiomi ce li abbiamo tutti (come le amicizie, perché siamo adulti e viviamo in un ambiente che non è sterile), non credi, Marco?


E SE LA VERA POESIA FOSSE LA POESIA DI...
2007-04-21 00:46:15|di Marco

"ahi ... ahi ... ahi"

e quanti e quali alti lai!

e pigliate ’na pastiglia


E SE LA VERA POESIA FOSSE pasto da corvi?
2007-04-21 00:16:10|

ahi, crisi e coscienza della crisi! sanno più cosa significhi?

ahi, il decaduto aedo, ahi, il poeta che si invischia nel lardo e nel miele.

ahi, chi non si scandalizza più di niente, il coriaceo compromesso dalle unghie di satiro ai capelli di ferro.

si inizia a scrivere per ispirazione e per talento e si finisce con il parare il culo ai potenti, che oggi trovi al mercatino delle identità mediatiche.

ahi, ruffiani, cortigiani, adulatori!!!

buffoni, corvi avidi, in volo basso sul Lute, cercando di trarre in salvo "dall’oblio i nomi a loro utili e cari"

....e dunque provando ad innalzarli con interviste da 4 soldi nelle "celeste regioni dell’Olimpo, con una certa prosopopea da avvoltoi...

ma pur sempre miserevoli corvi!


E SE LA VERA POESIA FOSSE LA POESIA DI...
2007-04-20 23:09:51|di Marco

vabè, ero tentato di dire a Lorenzo "specifica, specifica, dicci, dicci".

ma capisco che qua l’ambiente si sta ’surriscaldando’. per chi si scalda. io fin qui ho sofferto solo solletico. non ho innestato nemmeno il grado 1 di impegno dei motori. da sbadiglio.

buonanotte ai suonatori, alle stecche, agli scandalizzati.

ma prima qualche conclusiva righina-Fedro ricopiata e ripetuta per moralizzare i sordi: "le cose non accettabili e dunque puntualmente respinte (o giustissimamente passate sotto silenzio) sono: 1, l’uso dei blog come arma di dileggio; 2, la dietrologia paranoica che vede in quel che MS o chiunque scrive e pubblica una "strategia" o "scambi di favore" o piani per la conquista della Terra; 3, il dubbio sistematico su intenzioni e prassi degli autori (il dubbio metodico è incoraggiato, quello sistematico è una patologia)".


E SE LA VERA POESIA FOSSE MANGIARE ....CHIODI
2007-04-20 21:59:02|

DILEMMA:

Perchè la foto di un apprendista fachiro, colto nell’atto di affrontare il suo arduo boccone di chiodi, è intitolata invece "Amanuense"?

http://photos1.blogger.com/photoInc...


E SE LA VERA POESIA FOSSE LA POESIA DI...
2007-04-20 20:06:41|di Christian Sinicco

Secondo me, ha sbagliato Ramberti a pubblicare quello scritto, come spesso accade per i post (o peggio ancora le critiche...con tutti gli uccellacci e gli uccellini che beccano la magrezza della discussione) dove non si apporta qualcosa al dibattito, dove c’è sempre meno roba sul fuoco. Questa cosa su Sannelli è la riprova che chi lavora per la poesia, dovrebbe stare più attento anche alla comunicazione...

Ma non Sannelli che ringrazia sul suo blog...questo va bene, è il suo spazio personale - in questo non ci vedo nulla di male; è come se ringraziassi se uno mi fa i complimenti. E’ naturale (poi, io, magari, scriverei a Ramberti di evitare di pubblicare queste cose).

Direi che la responsabilità è tutta del Ramberti, che si doveva rifiutare di pubblicare quel messaggio, ma se ben guardate le simpatie (o le critiche empatiche) si sprecano, anche ad altri livelli, per non parlare di chi dice che c’è una generazione che si sfida a duello...io, ora, me ne sto su una sedia, e scrivo; non c’è alcun duello.
Tutte finzioni da film (a prop. di film, il libro di Sannelli su Pasolini per me è una visione acritica non meno diversa da quella della Bianchi, con qualche riferimento in più, ma specifica un andazzo generalizzato del far comunicazione in poesia)...
Non sarebbe comunque male riuscire a riflettere sulla comunicazione, prendendosi delle responsabilità. Altrimenti si abbandona la diffusione della poesia in un modo acritico...mi dispiace che ciò accada in siti dove ci sono operatori che un po’ d’esperienza ce l’hanno.
boh, saluti (sempre dal convegno dei dentisti dantisti).


Commenti precedenti:
... | < 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 |> |...

Commenta questo articolo


moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Un messaggio, un commento?
  • (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Chi sei? (opzionale)