Absolute Poetry 2.0
Collective Multimedia e-Zine

Coordinamento: Luigi Nacci & Lello Voce

Redatta da:

Luca Baldoni, Valerio Cuccaroni, Vincenzo Frungillo, Enzo Mansueto, Francesca Matteoni, Renata Morresi, Gianmaria Nerli, Fabio Orecchini, Alessandro Raveggi, Lidia Riviello, Federico Scaramuccia, Marco Simonelli, Sparajurij, Francesco Terzago, Italo Testa, Maria Valente.

pubblicato martedì 19 novembre 2013
Blare Out presenta: Andata e Ritorno Festival Invernale di Musica digitale e Poesia orale Galleria A plus A Centro Espositivo Sloveno (...)
pubblicato domenica 14 luglio 2013
Siamo a maggio. È primavera, la stagione del risveglio. Un perfetto scrittore progressista del XXI secolo lancia le sue sfide. La prima è che la (...)
pubblicato domenica 14 luglio 2013
Io Boris l’ho conosciuto di sfuggita, giusto il tempo di un caffè, ad una Lucca Comics & Games di qualche anno fa. Non che non lo conoscessi (...)
 
Home page > e-Zine > Le Jupiter Anal

Le Jupiter Anal

un’invettiva open-source dedicata ai Bouvards e ai Pécuchets della poesia contemporanea

Articolo postato lunedì 23 luglio 2007
da Lorenzo Carlucci

sono lieto di presentarvi questo s.p.e.r.m. (several pages electronic ready-made), da dedicarsi a

1. li poeti vanguardisti
2. li poeti transgender
3. li poeti marchiciani
4. li poeti maestrielementari
5. li poeti dottor(&)i in italianistica
6. li poeti magneristi
7. li poeti-pantegana de roma
8. li poeti macchinici
9. li poeti ciccionici
10. li poeti oranti
11. li poeti de provincia
12. li poeti anali
13. li poeti pissing
14. li poeti a filo d’oro
15. li poeti doppiointreccio
16. li poeti ingennieri
17. li poeti in (-)pausa
18. li poeti ciulattori
etc.

NBB: dopo un attimo di riflessione ho deciso di rendere questo s.p.e.r.m. open-source, indi allego il file .tex che ciascheduno sarà libero d’augmentare con le proprie invettive e dediche. da qui all’eternità. Chi non ha facilità con LaTeX può inviarmi le sue integrazioni e sarò lieto di inserirle (carlucci5@unisi.it).

63 commenti a questo articolo

Le Jupiter Anal
2008-09-02 00:38:20|di Alessandro Ansuini

alcune parti mi piacciono, altre sono troppo complicate per me. Comunque è sempre divertente sentir parlar male dei poeti ma preferisco la maniera casareccia di bukowski col suo marchesegrilliano "io sono io e voi non siete un cazzo".
Il titolo poi è davvero fico.


Le Jupiter Anal
2007-08-03 10:24:20|di lorenzo

uh... vuol dire solo che io interrompo il dialogo e che le lascio l’ultima parola, se desidera averla. tra l’altro, questo post ha pure troppi commenti secondo me. un bel gioco dura poco.

ciao,

lorenzo


Le Jupiter Anal
2007-08-03 10:18:15|

Lorenzo ha detto inalberatissimo rivolgendosi a ermi:

"p.s. se mi rispondi sarà la tua ultima parola in questo dialogo con me."

non si capisce se sia un invito o una minaccia...EMOTIVAMENTE PARLANDO.


Le Jupiter Anal
2007-08-03 08:03:17|di lorenzo

erminiuccia, ora ti rispondo così-così così puoi inalberarti britishmente: da quanto mi riferisci devi esser solita parlare con degli insipienti perché uno che ti dice "non intervenire sul post perché nessuno interviene" è un insipiente (tra l’altro, dovrebbe scusarsi con i vari "nessuno" intervenuti). io non ti bacio le manine perché per quanto mi riguarda tu fai solo "noise" - componente essenziale d’ogni comunicazione in rete. e non te le bacio anche perché, dopo che in un post su un poeta grande come daniel varoujan - per quanto fosse scritto male - è intervenuta solo una persona (guglielmin), non mi interessa molto contare quanti intervengono, mi interessa sperare che il post sia letto.

ciao!

lorenzo

p.s. se mi rispondi sarà la tua ultima parola in questo dialogo con me.


Le Jupiter Anal
2007-08-02 23:43:07|di erminiuccia

ciao pepe: io dico molto spesso....a me stessa...per fortuna sono nata donna...sennò a questo punto sarei stata già in seri guai.
litigi con gli uomini: ma poi mi dico, se fossi stata uomo sarei stata settaria, partitica esattamente come sono da donna.

cmq. ciao pepe, e fati sentire su ERODIADE.

A lorenzo: oggi, parlando con qlcn a proposito di questo post, mi è stato detto "ma non ci sprecare energie! non vedi che nessuno sta intervenendo?"

doppia ragione per baciarmi le mani, lorenzo, per i miei interventi, che cmq fanno alzare il counter.

bye bye - sfortunati mortali. by the way...l’idea di JUITER BANAL era mia.....


Le Jupiter Anal
2007-08-02 20:15:42|di Gabriele Pepe

Altro termine romano per definire un ratto di fogna è "sorca" (o "soraca" più antico e ormai desueto). Guarda caso anche questo termine ha il doppio senso. Verrebbe da pensare che l’idea delle donne in questa città non sia proprio delle migliori ma sono termini che ci hanno lasciato i nostri nonni e nel passato, come ancora nel presente del resto, la condizione femminile era e resta assai difficile.

Un romano, poeta o poetucolo o pseudo che sia, non userebbe mai il termine "pantegana" troppo nordico per i gusti locali... :o))

Ricordiamoci che di questo passo i ratti, come le blatte, i gabbiani e tutti gli animali opportunisti e spazzini, erediteranno il mondo e quindi con l’evoluzione potrebbero diventare i poeti di un lontanissimo futuro. Magari faranno una lista con la voce: "li poeti umani de roma"... ;o))

Complimenti a lei e a Erminia (che saluto calorosamente) per il buon gusto con cui vi siete mandati a fun cool!;o))

pepe


Le Jupiter Anal
2007-08-02 18:49:42|di lorenzo

gentile g. pepe, grazie per il commento. la cosa è dedicata solo ai poeti gli pseudopoetucoli non qualificano (e trattasi tra l’altro di categoria "soggettiva" mentre quelle della dedica son tutte "oggettive").

quanto alla scelta di "pantegana", la domanda è interessante. non ho riflettuto su questa scelta lessicale e sua connotazione regionale, la prima parola che mi viene è "pantegana", il termine "zoccola" mi rimanda come primo referente alle prostitute dunque non mi viene da usarlo per i topi, anche se è nell’altro senso che va la cosa.

il suggerire, con l’accostare "roma" e "pantegana", delle "nozze mistiche" tra la poesia lombarda e quella romanaccia è dunque involontario, ma mi seduce senza meno.

il riferimento ai topi o pantegane o zoccole è sorto in me in occasione di un "meeting" di recente tenutosi all’isola tiberina, noto ritrovo di pantegane, sotto le finestre dell’ospedale, di piccola editoria, piccola poesia, vedi "these fragments I have shored against my ruins", omeglio qui these ruins I have fragmented upon my shores...

ciao

lorenzo

p.s. chi aveva proposto il "jupiter banal"? non vuole abbandonar l’anonimato?


Le Jupiter Anal
2007-08-02 13:23:29|di Gabriele Pepe

Sono di partenza. Una semplice curiosità perché poeti (pantegana) de roma? Perché imitano malamente la famigerata scuola milanese? Altrimenti il termine giusto sarebbe "li poeti zoccola, in quanto topo di fogna, de roma o no? Se fossi minimamente autoreferente io mi riconoscerei nei poeti zoccola e non pantegana de roma ma siccome non mi ritengo un poeta quindi non rientro nella lista a meno che non si aggiunga la voce: "pseudopoetucoli gattari de roma".

Cmq molto divertente il tutto compresi i commenti.

pepe


Le Jupiter Anal
2007-08-01 23:14:16|di lorenzo

gentile erminia, aggiungerei i nomi di massimo gezzi, florinda fusco e matteo veronesi, per esempio, tra i dottori di ricerca. questi i primi nomi che mi vengono in mente, forse perché a me più vicini per età, mentre quelli che lei cita non li conosco.

quanto a me, rientro, per nascita, tra i poeti (pantegana) di roma, e a semestri alterni tra i poeti ciccionici.

saluti,

lorenzo


Le Jupiter Anal
2007-08-01 21:53:49|di e

se vuole, se ne ha bisogno, potrebbe utilizzare rimaneggiandolo, questo nostro scambio per colmare la lacuna al punto n. 5 della classificazione.

in fondo le ho offerto qui e adesso abbastanza materiale di cosa possa essere un poeta al n. 5. non credo che oltre a me , Riccobono, Podda, e un paio di altri, vi siano molti esempi di poeti-doct. di ricerca ’puri puri’ e/o formatisi all’estero (non so, tra qualche anno potrebbe timidamente anche avanzare la Palladino non appena prende il pHd), se poi si riferisce a semplici dottori di lettere, allora se va al supermercato, in italia, ne trova a bizzeffe ridotti a fare i cassieri o se va nei centri Alpitour, che fanno gli animatori turistici.
ma mi tolga una curiosità: lei in quale categoria si inserisce o -ebbe? sempre che si ritenga seriamente proponibile, come poeta...
:)


Commenti precedenti:
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |>

Commenta questo articolo


moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Un messaggio, un commento?
  • (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Chi sei? (opzionale)