Marsupio di parole, suoni e segni.

Pubblicazione quadrimestrale di 36 pagine rilegate a punto metallico con cd audio, dedicata alla poesia e alla musica per poesia, divisa in due parti, una a stampa e una sonora.


>> canGura direttamente a casa tua: acquistala scontata su IBS

JPEG - 3.6 Kb

Promozione e distribuzione
Dehoniana Libri
per informazioni sulle filiali regionali,
scaricate l’elenco qui.
>> Scheda editoriale, .pdf, 741.9 Kb

a cura di Marianna Marrucci

TRACKLIST

1 Franco Berardi Bifo Antifona
Ascolta in anteprima sul sito dell’editore
(Berardi, Nemola) 04’44’’

2 Arnaldo Antunes O nome disso
(Antunes) 01’32’’

3 Ligiana Queda por um samba
(Costa, Araujo) 03’43’’

4 Elio Pagliarani Il ritmatore Siemens
(Pagliarani, Sacchi)
con Massimiliano Sacchi 03’14’’

5 Lello Voce Napoletana
(Voce, De Rosa e Loguercio, Nemola)
con R. De Rosa, M.P. De Vito, S. La Via, C. Loguercio, F. Nemola 09’32’’

6 Last Poets Live 2007 (Last Poets)
con M. Gross (dall’archivio di romapoesia) 05’55’’

7 John Giorno The Death of William - Live
(Giorno, Cinque)
con L. Cinque, P. Damiani (dall’archivio di romapoesia) 05’26’’

8 Olivia Salvadori La rosa y el sauce
(Valdes, Guastavino) 03’00’’

9 Debora Petrina A ce soir
(Petrina) 03’47’’

10 Wordsong Opiario
(Pessoa, Wordsong) 03’52’’

11 Bernardo Atxaga Le zebre e la morte
(Atxaga)
Live con L. Nacci 03’42’’

12 Alter Ego Ensamble Attica
(Traditional, Rzewski)
con J. Di Leo (dall’archivio di romapoesia) 10’13’’

13 Têtes de Bois (Progetto Antonio Porta) Cuore di cane (Porta, Têtes de Bois) 03’27’’

14 Luigi Cinque Griot mecanique
(Traditional, Cinque)
con P. Fresu, B. Seck 07’50’’

15 Linea Armonica Il rospo (Carminati, Pezzetta) 01’35’’

16 Marianna Marrucci Recensione con le orecchie
Pagliarani, La ragazza Carla 02’30


canGura è a cura di:
Lello Voce
Luca Sossella
Gabriele Frasca
Redazione:
Franco Berardi, Claudio Calia,
Chiara Carminati, Luigi Cinque,
Paolo Gervasi, Stefano La Via,
Canio Loguercio, Alessandra Maiarelli,
Marianna Marrucci, Luigi Nacci,
Frank Nemola, Gianmaria Nerli,
Andrea Satta.
Elio Pagliarani

Stamattina al reparto T.A.
(Il ritmatore Siemens)

Stamattina al reparto T.A. il ritmatore
della Siemens, a San Siro, è stato allentato di una frazione di qualcosa
e il tempo fra i due lampi verdi entro i quali le operaie
dobbiamo svolgere il lavoro è durato più a lungo
nessuna a differenza di ieri è svenuta, io sono venuta qua
per tutta la giornata un via vai di tecnici e di ingegneri a far conti
ad applicare formule attorno alla posizione undici là dove
per otto ore al giorno c’è da saldare fili a migliaia e migliaia di millanta
rossi gialli bianchi continuando a chinarci per terra per risalire adagio adagio
fino a riempire di fili tutto il pannello di trentasei relé
ritto verticale di fronte a me

siamo dell’IRI, come dello Stato
sulla carta i conti tornano è stato calcolato ogni secondo
trecentosessantasette saldature semplici centosessantanove doppie e diciotto
nude si guadagnano ottantatré minuti esatti ogni pannello
adesso che l’hanno tolto dal balcone e l’hanno messo ritto verticale

si tiene il tempo con le lampadine che si accendono per comandare
si comincia per terra quasi inginocchiati e poi si sale
centimetro per centimetro a innestare fili di continuo a ogni brillìo di lampadina
così nel mio reparto sembra una chiesa indiana martedì è svenuta Caterina
sarà il caldo hanno detto sarà il freddo sarà che aspetta un bambino
ohi gente eravamo incinta in una cinquantina
che non c’era più posto all’infermeria
si chiama taglio dei tempi
ci hanno aumentato il ritmo e adesso sono qui che mi distendo e ho proprio voglia
ma no di bere studiano i lavoratori delle catene con le macchine da presa ci registrano
ogni movimento dei muscoli vogliono eliminare lo spreco
di energie agitazione sciopero sono qui perché mi piace
di energie agitazione sciopero sono qui perché mi piace
di energie agitazione sciopero sono qui perché mi piace
Non è la solita balera c’è gente fina qui ma perché state così larghi
quando si balla forse è ancora presto ma io non è che posso fare molto tardi però v’avverto prima.


Testi - Elio Pagliarani
Musica - Massimiliano Sacchi

Massimiliano Sacchi, elettronica
Cristiano Della Monica, percussioni
Lorenzo Niego , Didjeridoo
Francesco Banchini , clarinetto

registrato a CasaCuma studio

Il mondo orizzontale
Elio Pagliarani - testi
Massimiliano Sacchi - musica
Massimiliano Sacchi, elettronica e clarinetto
registrato a CasaCuma studio
IMG/mp3/IlMondoOrizzontale.mp3

Rudi e Aldo
Elio Pagliarani - Testi
Massimiliano Sacchi - Musica
Massimiliano Sacchi, clarinetto basso, frusta
Cristiano Della Monica, batteria
Nino Bruno, basso acustico
Osvaldo Costabile, banjo
Davide Della Monica, chitarra
registrato a CasaCuma studio
IMG/mp3/RudieAldo.mp3


Commenta questo articolo


Un messaggio, un commento?
  • (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Chi sei? (opzionale)