Absolute Poetry 2.0
Collective Multimedia e-Zine

Coordinamento: Luigi Nacci & Lello Voce

Redatta da:

Luca Baldoni, Valerio Cuccaroni, Vincenzo Frungillo, Enzo Mansueto, Francesca Matteoni, Renata Morresi, Gianmaria Nerli, Fabio Orecchini, Alessandro Raveggi, Lidia Riviello, Federico Scaramuccia, Marco Simonelli, Sparajurij, Francesco Terzago, Italo Testa, Maria Valente.

pubblicato martedì 19 novembre 2013
Blare Out presenta: Andata e Ritorno Festival Invernale di Musica digitale e Poesia orale Galleria A plus A Centro Espositivo Sloveno (...)
pubblicato domenica 14 luglio 2013
Siamo a maggio. È primavera, la stagione del risveglio. Un perfetto scrittore progressista del XXI secolo lancia le sue sfide. La prima è che la (...)
pubblicato domenica 14 luglio 2013
Io Boris l’ho conosciuto di sfuggita, giusto il tempo di un caffè, ad una Lucca Comics & Games di qualche anno fa. Non che non lo conoscessi (...)
 
Home page > e-Zine > XIII FESTIVAL INTERNAZIONALE TRIESTEPOESIA

XIII FESTIVAL INTERNAZIONALE TRIESTEPOESIA

Trieste, 30 novembre / 4 dicembre

Articolo postato mercoledì 24 novembre 2010

XIII FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA POESIA

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DEL FESTIVAL VENERDÌ 26 NOVEMBRE ORE 11.30 CAFFÈ VERDI DI TRIESTE


TRIESTE - Dal 30 novembre al 4 dicembre 2010 si rinnova l’appuntamento Festival Internazionale della Poesia giunto alla sua XIII edizione. La manifestazione sarà articolata in un pluralità di eventi. Ospite d’eccezione Ion Deaconescu, il poeta rumeno cui verrà assegnato il XII Premio Internazionale Trieste Poesia, riconoscimento alle voci più significative della grande poesia internazionale. Descritto da Luzi come «una voce ferma nella poesia europea», il cui lavoro «coinvolge l’uomo con tutta la sua innocenza e integrità, forse proprio perché tali elementi non esistono più» (Allen Ginsberg), Deaconescu sarà premiato per la sua attenta osservazione del reale, protesa a scoprire la "grammatica dell’evento" e "l’ortografia del sogno". La sua poesia è pervasa da un’ansia metafisica che talvolta, nella sua ricerca, diventa preghiera, e l’intera sua opera si colloca all’interno della grande tradizione lirica del suo paese. Quella di Deaconescu, come afferma il poeta siciliano Luciano Zinna "è poesia fluida, essenziale, comunicabile, nella sua raggiunta maturità che la traduzione nella nostra lingua […] ci consente finalmente di captare nell’ampiezza dei suoi voli".

Presenti a Trieste anche i vincitori del “Premio Gerald Parks per la Traduzione” conferito per le sue traduzioni dal tedesco a Sabrina Mori Carmignani e, per il Premio Anthares “Un Poeta per la Pace”, all’autore macedone Rade Siljan. La cerimonia di premiazione si terrà sabato 4 dicembre, alle 18.00 presso il Caffè Teatro Verdi, con letture a cura dell’attore Maurizio Zacchigna.

Il ricco programma del XIII Festival Internazionale della Poesia parte martedì 30 novembre, con la presentazione della raccolta di poesie dell’autrice e traduttrice israeliana Tal Nitzán (premio “Scrittrici Donne” e riconoscimento onorario del Presidente del Cile per la traduzione di Neruda), presso il Museo della comunità ebraica Carlo e Vera Wagner alle ore 18.30 in collaborazione con la Comunità Ebraica di Trieste.

All’interno del festival si svolgerà inoltre il 5th Trieste International Poetry Slam giovedì 2 dicembre presso lo stabilimento Ausonia, in collaborazione con Nadir Pro e gli Ammutinati. Il vincitore della precedente edizione, Maurizio Benedetti, sarà maestro di cerimonia assieme a Matteo Danieli della competizione poetica, che vedrà alternarsi i poeti ospiti del Poetry Slam, presenti in loco con versi propri da interpretare e sottoporre all’appassionato giudizio del pubblico presente. A concludere, testi interpretati per voce e chitarra di Massimo Zamboni (ex Cccp e Csi) che porterà a Trieste “Tre motivi di saggezza”.

Venerdì 3 dicembre, sempre allo stabilimento Ausonia, la poesia incontra la musica: si parte alle 20.30 con le letture poetiche dei premiati e dei poeti ospiti Tal Nitzán, Boris Vishinski (Macedonia) e Mary Barbara Tolusso, per poi passare alle contaminazioni musicali sui versi di Christian Sinicco e Maria Teresa Atzori a cura dei Baby Gelido e del Circolo di Jambo Gabri, fino al concerto di Giulio Casale (Estra), già frontman del gruppo rock Estra e scrittore (Premio Grinzane Cavour), che presenterà il proprio progetto solista.

Il Festival internazionale della Poesia è organizzato dal Club Anthares con la collaborazione di FrancoPuzzoEditore, Nadir Pro, Webgallery Anforah il contributo della Provincia di Trieste, Cervesi&Cervesi Ingegneria Srl, Banca di Credito Cooperativo del Carso ZKB e con il Patrocinio della Camera di Commercio di Trieste, il Commissariato del Governo nella Regione Friuli Venezia Giulia, il Centro Unesco di Trieste. Media Partner: "Il Piccolo" e Radio Fragola.

*

Per tenersi aggiornati sul calendario del festival:
www.triestepoesia.org

Contatti Stampa:
Irene Brigitte Puzzo 3498942240 irene@francopuzzoeditore.it
Daniela Sartogo 3472141898 dan.sartogo@hotmail.it

Commenta questo articolo


Un messaggio, un commento?
  • (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Chi sei? (opzionale)