Polemos
 
 
Home page > Polemos

("Corriere della Sera", 9 febbraio)

Articolo postato domenica 10 febbraio 2008
da Luigi Nacci
CUCCHI CONTRO PREMIOPOLI MA SENZA FARE I NOMI Le polemiche sui premi letterari sono un genere molto frequentato dalle pagine culturali dei giornali italiani. A volte, è vero, ci sono ragioni oggettive, di cronaca, come accadde l’ anno scorso al Viareggio, sconvolto da una raffica di dimissioni di giurati contro la presidentessa Rosanna Bettarini. Ma più spesso lo si fa per dire sempre le solite cose: che è tutto un gioco combinato, che contano solo il peso e l’ interesse economico delle case (...)
21 commenti

in Uk inizia il trial per il concepimento senza sperma maschile

Articolo postato domenica 10 febbraio 2008
da Erminia Passannanti
"Sono stanco di essere uomo... l’odore del barbiere mi fa piangere e singhiozzare.." (Pablo Neruda) NEWS: "Roma, 31 gen. (Adnkronos Salute) - Gli uomini? Un optional nel prossimo futuro. O al massimo relegati al ruolo di persone ’di compagnia’, comunque non indispensabili per la riproduzione." *** La storia etno-politica d’Italia per noi statunitensi è affascinante e incomprensibile. Noi, popolo polimorfo, ovvero amorfo, formatosi dall’accozzaglia di emigranti e profughi, galeotti e (...)
1 commenti

(se lo chiede Michele Smargiassi; e De Mauro dice: "Per il futuro economico del nostro paese migliorare l’italiano degli imprenditori, dei professionisti, dei politici, è perfino più vitale e urgente che migliorare i salari dei dipendenti"- La Repubblica.it)

Articolo postato mercoledì 6 febbraio 2008
da Luigi Nacci
Un "dottore" su cinque ha difficoltà a scrivere. Per non parlare della lettura, oggetto misterioso Nell’Italia dei laureati che non sanno scrivere di Michele Smargiassi Dirimere un’ambiguità lessicale è un problema per un laureato su cinque. A dir la verità, anche solo comprendere la frase che avete appena letto è un problema per un laureato su cinque. "Termini come dirimere, duttile, faceto, proroga si trovano comunemente sui giornali, ma per molti italiani con pergamena appesa al muro (...)
27 commenti
Articolo postato martedì 5 febbraio 2008
da Valerio Cuccaroni
Al contrario di Marco Merlin sono "proprio sicuro" che sia nostro compito diffondere la poesia (egli invece ne dubita nell’ultimo editoriale di Atelier). La poesia è un linguaggio e come tale esiste solo se viene diffuso, vive vegeta e prospera nella sua diffusione. Il problema è che si tratta di un linguaggio con le sue regole: per praticarlo correttamente e con gusto, è necessario conoscerlo. Sarebbe meglio, quindi, iniziare ad apprenderlo sin da piccoli, come le lingue straniere, (...)
4 commenti

Liberazione, 2008

Articolo postato venerdì 1 febbraio 2008
da Lello Voce
Cominciamo a esercitare un pensiero critico sulla critica letteraria, e diciamo in prima istanza, a costo di apparire paradossali, che della critica letteraria possiamo anche fare a meno. Anzi, diciamo pure che non ne possiamo più dei dibattiti sulla critica letteraria, delle polemiche e degli scontri su questa disciplina che appare così secondaria, così lontana dalla gente comune, anche dalla media dei lettori - in Italia così pochi - e infine così regolata da interessi di casta, che nel nostro (...)
0 commenti
Articoli precedenti:
... | < 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 |> |...