Poesia
 
 
Home page > Poesia

Erminia Passannanti

Articolo postato martedì 20 dicembre 2005
da Erminia Passannanti
Voglio fare la rivoluzione. Andare in piazza con un piccone. Nostalgicamente veder saltare teste. Voglio gridare la mia disperazione, uccidere il Re, fagocitarne la veste. Voglio emulare Giuditta. Essere infame. Imporre la peste. *** Ho un occhio impreciso che svaluta e inganna. *** Il perdono non è dono. Il mio tarlo è il suo strillo. *** Mi va, è chiaro, di farlo. a morte a morte a morte a morte a morte a morte a morte a morte a morte a morte a morte a morte a (...)
0 commenti

alla scoperta di una rivista cagna

Articolo postato venerdì 16 dicembre 2005
da Christian Sinicco
PUELLA IN AMATOREM Noctu me queris, sed habet me nocte maritus: iura maritorum ledere, crede, nephas. Ille diem patrio totam consumit in agro: cur me nocte petis, tempora lucis habens? Forsitan et totus nudusque viderier horres? Mi tenebrosa potest nulla placere venus. Quid prodest noctu formosas esse puellas? Sepe fuit iuvenis credita turpis anus. Ergo placere magis si vis mihi, luce venito: nam mihi per tenebras gratia nulla tui est. Papa Pio II Nel 2004, nell’ambito di (...)
1 commenti

L’Unità, 2005

Articolo postato venerdì 16 dicembre 2005
da Lello Voce
C’è il sole in Val di Susa, c’è freddo, c’è un baleno di luce accattivante di montagna, c’è vento che fischia in Val di Susa, c’è gente come indiani contro un treno, c’è una folla che presidia l’amianto, una tribù di molti volti c’è una professoressa, un prete, un falegname, un contadino, c’è una madre, un bambino in carrozzino, un punkabbestia ed un cagnolino, uno studente, un pensionato con la sua badante, un sindaco, la sua fascia tricolore, un dottore, un turnista, un pastore, e in (...)
0 commenti

della serie "mi dimetto dalla razza umana"

Articolo postato mercoledì 14 dicembre 2005
da Gabriele Pepe
SPERPERATO INCANTO Non vivo a saldo cuore combattente ma vigliacco bivacco nell’addome uccel di grasso a casalinga piuma per le gabbie svolazzo saturnino chiocciando cove e uova di parole albume e tuorlo a lingua maldicente l’oscenità del fradicio pulcino che troppo infuria antropica natura! E sperperando giorni e sogni impavidi sottraggo umanità dalla mia testa fino a che impulso del nervo ancestrale lisca lucente del corpo selvatico midollo arcaico santissima bestia come un (...)
0 commenti

di Elena Moretto

Articolo postato martedì 13 dicembre 2005
da Lello Voce
Come forse qualcuno di voi ricorderà, appena dopo i fatti di Genova 2001 io e Giacomo Verde pubblicammo un libro+VHS intitolato Solo Limoni. Il libro era un’antologia di testi poetici sul G8, il video il nostro personale diario di quei tre giorni. Elena Moretto è una giovanissima fotografa (ma è anche ottima pianista) che mi ha inviato queste 4 fotografie che a me paiono davvero crudelmente belle e che sono la sua ’chiosa’ fotografica al nostro Solo Limoni. Qui ripubblico, per accompagnarle, la (...)
2 commenti
Articoli precedenti:
... | < 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 |> |...