Absolute Poetry 2.0
Collective Multimedia e-Zine

Coordinamento: Luigi Nacci & Lello Voce

Redatta da:

Luca Baldoni, Valerio Cuccaroni, Vincenzo Frungillo, Enzo Mansueto, Francesca Matteoni, Renata Morresi, Gianmaria Nerli, Fabio Orecchini, Alessandro Raveggi, Lidia Riviello, Federico Scaramuccia, Marco Simonelli, Sparajurij, Francesco Terzago, Italo Testa, Maria Valente.

pubblicato martedì 19 novembre 2013
Blare Out presenta: Andata e Ritorno Festival Invernale di Musica digitale e Poesia orale Galleria A plus A Centro Espositivo Sloveno (...)
pubblicato domenica 14 luglio 2013
Siamo a maggio. È primavera, la stagione del risveglio. Un perfetto scrittore progressista del XXI secolo lancia le sue sfide. La prima è che la (...)
pubblicato domenica 14 luglio 2013
Io Boris l’ho conosciuto di sfuggita, giusto il tempo di un caffè, ad una Lucca Comics & Games di qualche anno fa. Non che non lo conoscessi (...)
 
Home page > e-Zine > Vercelli Poetry Slam 2006

Vercelli Poetry Slam 2006

nell’ambito del "2° Festival della poesia civile"

Articolo postato sabato 9 settembre 2006
da Lello Voce

15 settembre 2006 ore 21.30 Piazza Palazzo Vecchio

(in caso di pioggia al Salone Dugentesco)

in collaborazione con Roma Poesia

EmCee Lello Voce

poeti in gara:

Simone Savogin,
Sparajurij,
Francesco Forlani,
Stefano Raspini,
Rosaria Lo Russo,
Arianna-Giorgia Bonazzi,
Sara Ventroni,
Giovanna Marmo,
Adriano Padua
Premio 300€.

a cura di Daniela Rossi

46 commenti a questo articolo

> Vercelli Poetry Slam 2006
2006-09-10 20:02:02|di luigi

ciao anonimissimo e illustrissimo
gion bon gio,

se ti riferisci a me, fiero di essere un perdente! guarda, hai proprio centrato la mia poetica, si vede che hai letto/ascoltato bene le mie poesie :-))

ps: hai un nome ganzissimo, con un nome così li sbancheresti tutti gli slam!


> Vercelli Poetry Slam 2006
2006-09-10 17:37:40|di Gion bon Gio

bisogna fare anche un’altra regola:

chi, dopo svariati tentativi e svariate poesie, non sia riuscito a scriverne neanche una migliore del silvio del Raspo, si facesse senza troppe cerimonie piagnose da parte. e lello invitasse sfidanti nuovi.

risulta dai dati che i vincitori sono stati diversi: scarpa, ventroni, timi, raimo, ecc.

abbasso i lamenti dei perdenti

rima baciata


> Vercelli Poetry Slam 2006
2006-09-10 10:58:11|

Quando si tiene la singolar tenzone, please?

fm


> Vercelli Poetry Slam 2006
2006-09-09 20:53:19|di luigi

in bocca al lupo, raspo! (qualche anticipazione sul nuovo testo? qualcosa di.. prodiano?:-))


> Vercelli Poetry Slam 2006
2006-09-09 19:26:16|di el raspo

tranquilli!!! testi nuovi e stessa grinta!! il raspo lo sa’ che luigi vincera’!!! un saluto agli spara sempre grandi anche in serie b. artaud comunque
e’ e rimane il piu’ grande!!!


> Vercelli Poetry Slam 2006
2006-09-09 13:10:13|di luigi

io continuo a ripetere quello che dico sempre a lello: bisognerebbe introdurre una regola che vieta di rifare sempre gli stessi testi, o perlomeno di riproporre i testi che hanno già vinto altri slam. d’altronde, non si fa così anche nei premi letterari?

con tutta la simpatia di questo mondo, però sentire sparajurij e raspini che si alternano le vittorie facendo le stesse cose (il primo testo è sempre uguale, almeno negli slam in cui c’ero io), diciamo che perlomeno un po’ annoia... immaginate il festival di sanremo vinto ad anni alterni dalla coppia bobby solo/iva zanicchi (spara) con "zingara" e da luca barbarossa (raspo) con "portami a ballare": anche baudo direbbe no!:-)))

so, lello, che you are not agree with me, ma secondo me l’introduzione di questa regoletta non stravolgerebbe lo slam. porterebbe solo un po’ di novità, e costringerebbe i poeti a rischiare con testi nuovi.
perchè se non c’è il rischio... che gusto c’è a giocare? (fermo restando che, anche con questa nuova regoletta, molto probabilmente il nacci non vincerebbe!)

ps: mi piacerebbe vedere una performance di coppia: Lo Russo/Padua, ovvero La Maestra e Margherito :-))


Commenti precedenti:
< 1 | 2 | 3 | 4 | 5

Commenta questo articolo


moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Un messaggio, un commento?
  • (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Chi sei? (opzionale)