Diretta online di Absolute Poetry 2007.
Foto, testi e materiali dal Festival internazionale di Poesia (21/24 Marzo).

aggiornato sabato 24 marzo 2007

 
 
Home page > Absolute Poetry Festival > Absolute Poetry 2007

24 Marzo - ore 20,45 - Teatro Comunale

Articolo postato domenica 25 febbraio 2007
ACCIDENTS POLIPOÈTICS (Spagna) Gli ironici e mordaci Accidents Polipoètics creano la loro poesia per la gente che non legge poesia. La loro performance a due voci ridiscute le possibilità della voce umana, giocando con la beffa, la sonorità delle parole e il potere evocativo degli oggetti. Un incredibile duo di giullari contemporanei, in un delizioso connubio di intelligenza e sens of humour. Biografia Accidents Polipoètics nascono nel 1991 dall’incontro di Xavier Theros (Barcelona, 1963) e (...)
0 commenti

24 Marzo - ore 20,45 - Teatro Comunale

Articolo postato domenica 25 febbraio 2007
ALDO NOVE (Italia) La scrittura di Aldo Nove è stata definita “letteratura progressiva”; per Nove “il linguaggio letterario è occasione per provocare (nel senso etimologico del termine), rivolgere verso qualcosa. Con ironia, con rabbia, verso la realtà, che è un gran casino”. Biografia Aldo Nove è nato a Varese nel 1967. Ha pubblicato giovanissimo tre sillogi di poesia, raccolte poi nel 2002 nel volume Fuoco su Babilonia! (Crocetti Editore). Il suo esordio come narratore è del 1996 con (...)
0 commenti

24 Marzo - ore 20,45 - Teatro Comunale

Articolo postato domenica 25 febbraio 2007
LUIGI NACCI (Italia) Musiche di Sergio Sigoni Dirottiamo aeroplani di carta nei giorni di vento Luigi Nacci è riconosciuto in tutta Italia come giovane voce emergente, che si batte per riportare la poesia nelle piazze, nei bar e nei teatri, per riconsegnarla alla gente. La parola di Nacci ci porta dove lo scarto è speranza, dove le anomalie sono fonte di un nuovo paradigma, dove gli esseri umani ammassati negli slum, nei lager, negli accampamenti, nei barconi, nelle terre di mezzo, (...)
5 commenti

23 Marzo - ore 20,45 - Teatro Comunale

Articolo postato domenica 25 febbraio 2007
URSULA RUCKER (U.S.A.) Timother Motzer: guitar and effects Gintas Janusonis: drums Da Philadelphia, l’indiscussa regina dello Spoken Word presenta il suo ultimo lavoro: Ma’at Mama. Ma’at mama è poesia pura, è sensualità e critica sociale, è emozione esplosiva e sorprendente dolcezza. Ispirato al principio della sovranità universale dell’ordine e dell’armonia ipotizzato dall’antico kemet egizio, il nuovo album della Rucker non risparmia il pubblico: il suo inconfondibile linguaggio schietto, (...)
0 commenti

23 Marzo - ore 20,45 - Teatro Comunale

Articolo postato domenica 25 febbraio 2007
LUCILLA GIAGNONI ALESSIO BERTALLOT (Italia) Disco Inferno - Absolute Issue Su testi di Dante e postille in versi di Gabriele Frasca, Rosaria Lo Russo, Aldo Nove, Tommaso Ottonieri, Lello Voce Tratto dalla Divina Commedia di Dante Alighieri, terribile viaggio con la speranza della salvezza, Disco Inferno è un incrocio, un luogo dove si incontrano teatro, poesia, letteratura, musica e arte del djing. La Commedia è poesia, è ritmo, è endecasillabo e questo ordine, centinaia di anni dopo, (...)
1 commenti
Articoli precedenti:
< 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |>