Polemos
 
 
Home page > Polemos

qui si vende storia

Articolo postato martedì 28 aprile 2009
da Nevio Gambula
Caro lettore, permettimi di cominciare con una piccola avvertenza. Me ne stavo nel mio cantuccio scrivendo invettive contro il saggio "New Italian Epic" di Wu Ming 1 (Einaudi 2009), una sorta di manifesto sulla narrativa italiana. Strano, dirai; che c’entri tu, che sei un attore di teatro, con la letteratura? È presto detto: «il teatro langue quando la parola con cui si incontra non è ricca di quella vasta risonanza e di quella insidiosa ambiguità che la migliore letteratura porta con sé». Del (...)
0 commenti

Un intervento di Davide Nota sul caso della morte del giovane Alfredo Tassi

Articolo postato sabato 14 marzo 2009
PER ALFREDO Conobbi Alfredo Tassi durante una delle mie prime letture in pubblico. Entrambi nati nel 1981, eravamo da poco usciti dagli studi superiori. Era l’estate credo del 2003, ed amici in comune avevano organizzato ad Offida una serie di giornate di letture, mostre e spettacoli teatrali rivolti al pubblico (che partecipava con entusiasmo). Leggemmo tra gli altri io e Daniele De Angelis (ai nostri primissimi esordi, “La Gru” ancora non esisteva), e lì vidi per la prima volta i (...)
1 commenti

O della trasgressione intrinseca

Articolo postato martedì 3 marzo 2009
da Nevio Gambula
Ogni sguardo letterario, per quanto «obliquo», è impossibile, per lo meno nel senso dell’impossibilità della letteratura di narrare altro dallo sguardo stesso. L’orizzonte dell’autore non è la “storia” o la “realtà”, ma «la lingua colta in una situazione storica» (G. Guglielmi). Per così dire, lo sguardo letterario punta là dove la lingua duole … Sulla base di questo assunto, per me irrinunciabile, ho provato a leggere il saggio New Italian Epic di Wu Ming 1 (Versione 2.0, pubblicato qui), come propedeutica (...)
92 commenti
Articolo postato domenica 8 febbraio 2009
da Valerio Cuccaroni
Oggi ci siamo incontrati con alcuni amici per parlare delle azioni e delle minacce golpiste di Sua Emittenza Silvio Berlusconi. Tenendo conto che Berlusconi è noto anche come tessera 1816 della P2, stavamo leggendo la biografia di Licio Gelli, soffermandoci sulla sua militanza fascista, quando Luigi Socci, attento osservatore della realtà e inesauribile miniera di (contro)informazioni, ha ricordato che Gelli è un poeta, così come Karadzic. In attesa che Socci raccolga e analizzi quella che ha (...)
14 commenti

"È dovere del mio Ministero investire sulla poesia ed aiutare i poeti"

Articolo postato venerdì 23 gennaio 2009
da Luigi Nacci
Bondi: «Poeti, unici artisti puri. Mai lasciarli soli» I caffè letterari furono dall’Ottocento uno dei fari della cultura italiana. Quelle stesse atmosfere sono tornate a rivivere ieri al Tempio di Adriano per la terza edizione di «Ritratti di poesia». Tanti tavolini tondi dove poeti, scrittori e critici si sono scambiati idee e suggestioni. L’iniziativa, realizzata dalla Fondazione Roma, si è aperta con Roberto Piumini che ha letto alcune sue poesie ai ragazzi delle scuole Zandonai e (...)
25 commenti
Articoli precedenti:
... | < 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 |> |...