Absolute Poetry 2.0
Collective Multimedia e-Zine

Coordinamento: Luigi Nacci & Lello Voce

Redatta da:

Luca Baldoni, Valerio Cuccaroni, Vincenzo Frungillo, Enzo Mansueto, Francesca Matteoni, Renata Morresi, Gianmaria Nerli, Fabio Orecchini, Alessandro Raveggi, Lidia Riviello, Federico Scaramuccia, Marco Simonelli, Sparajurij, Francesco Terzago, Italo Testa, Maria Valente.

 
 
Home page > e-Zine

La Repubblica [ed. Napoli] - 2004

Articolo postato mercoledì 21 settembre 2005
da Lello Voce
Ripropongo qui un’intervista a Gabriele Frasca del 2004, sia per presentare uno degli artisti che saranno al Festival, sia perché mi pare che offra una serie di spunti di discussione piuttosto interessanti. Definire Gabriele Frasca un ’poeta’ significherebbe fargli torto e questo non soltanto perché è anche romanziere, critico letterario, performer, traduttore, docente universitario, autore radiofonico, ma soprattutto perché da anni tutta la sua intensissima attività sta a dimostrare come certe (...)
15 commenti

L’Unità, settembre 2005

Articolo postato mercoledì 21 settembre 2005
da Lello Voce
Si è aperto ieri, nell’ambito del prestigioso ciclo dei Dialoghi di San Giorgio, presso la Fondazione Cini di Venezia, Le architetture di Babele, un interessante convegno sui linguaggi, tema nodale delle nostre società contemporanee, sia dal punto di vista più strettamente comunicativo, che più ampiamente estetico. Ad animare la tre giorni veneziana un gruppo di linguisti, scrittori, sociologi, filosofi, storici e antropologi tra cui Abdelwahab Meddeb, Marcel Detienne, Suzanne Romaine, Harald (...)
0 commenti

di orizzonti e improvise luci

Articolo postato lunedì 19 settembre 2005
da Christian Sinicco
Massimo Gezzi è nato nel 1976 a Sant’Elpidio a Mare (AP). Si è laureato in Lettere Moderne con una tesi su Bartolo Cattafi e, a Gubbio, per questo suo lavoro, ha ricevuto il Premio Internazionale Montale 2002. Nella sua prima raccolta, Il mare a destra (Edizioni Atelier, 2004), riopera la mimesi del quotidiano, "sfugge dalla presa" della realtà e orienta la composizione grazie a concetti che riemergono “nella mente” e che, repentinamente, legano il loro "corso a uno stupore", insinuano con (...)
17 commenti

tra limbo e resurrezione

Articolo postato lunedì 19 settembre 2005
da Christian Sinicco
Luciano Dobrilovic è un poeta che insegue il paradosso tra realtà e ideologia personalissima dell’arte attraverso la conoscenza della crisi della propria identità. Per far ciò ribalta il concetto di una natura maligna - dove l’uomo abbisogna di farsi in qualche modo “sociale” - in una natura, pure sociale, che nel male e nel bene nutre la risposta infinita ai nostri interrogativi. La raccolta inedita “I sentieri della terra” si snoda in cinque sezioni (“Anomiche e poesie del limbo”, “Il baratro”, (...)
2 commenti

In uscita su Sud n°5 20 settembre

Articolo postato martedì 13 settembre 2005
LA GUERRA NELLA PELLE di Frédéric Beigbeder Trad.Martina Mazzacurati Vivo in un mondo in guerra, ma non ne risento. Non ho la percezione della violenza perché sono cresciuto in un paese protetto, in un’epoca pacificata. Non ci capisco niente. La guerra, l’ho vista nei film e alla televisione: crepitio ridicolo, luci folgoranti nella notte, bombardamenti teleguidati. In Jugoslavia: carnai, epurazioni etniche; popolazioni vicine si massacrano in modo sistematico su prati verdi prima di (...)
0 commenti
Articoli precedenti:
... | < 217 | 218 | 219 | 220 | 221 | 222 | 223 | 224 | 225 |> |...